Comunicati Stampa | Pagina 2 di 9 | BestDrive

Comunicati Stampa

Safety Tour BestDrive: al via la fase due

Prosegue con la fase due il “Safety Tour”, road show di BestDrive, la rete nazionale di officine targate Continental con oltre 100 punti vendita, che ha come priorità la sicurezza e l’attenzione alle buone pratiche per una guida sicura. Obiettivo del Safety Tour BestDrive è sensibilizzare l’utente finale sui comportamenti che possono incidere e migliorare significativamente i livelli di sicurezza nella mobilità di tutti i giorni, dai controlli periodici generali fino a quelli più specifici legati agli pneumatici.

Dopo il successo della prima fase, che si è svolta, dal 15 aprile al 15 maggio,in occasione della sostituzione degli pneumatici invernali con quelli estivi e che ha visto il coinvolgimento di un mezzo brandizzato BestDrive in un tour itinerante presso alcuni punti vendita sul territorio per sensibilizzare gli automobilisti sulla sicurezza stradale e sulla corretta manutenzione della vettura, è ora ai nastri di partenza la seconda parte del road show, che si svolgerà all’interno di importanti centri commerciali.

Per l’occasione, parte degli spazi dei parcheggi dei centri commerciali si trasformeranno in “paddock”, dove uno staff BestDrive svolgerà su richiesta del cliente un check-up gratuito dell’auto, con particolare riferimento allo stato di usura e di manutenzione dei pneumatici. Protagonisti della giornata anche i bambini, che in un’area appositamente adibita a circuito stradale per tricicli, sotto la sorveglianza di un animatore “vigile urbano”, potranno apprendere i primi rudimenti in materia di sicurezza stradale e mobilità, conseguendo una patente con tanto di foto “Polaroid” del giovane guidatore, futuro automobilista.

Chiaramente, obiettivo rimane quello di invitare ogni guidatore a un controllo più approfondito presso il centro BestDrive più comodo da raggiungere per lo stesso.

Il primo appuntamento si è appena concluso presso il “Centro Val di Chienti” di Macerata, in cui sono state controllate più di 30 auto e educati alla sicurezza stradale quasi 100 futuri automobilisti

Questi i prossimi appuntamenti:

Ulteriori informazioni sulle tappe successive alla pagina facebook di BestDrive Italia

“Forti del successo dei mesi precedenti prosegue il Safety Tour BestDrive, iniziativa itinerante che pone l’accento sulla sicurezza e sul rispetto delle regole in materia di educazione stradale. La tecnologia gioca sempre più un ruolo determinate in ambito sicurezza – dichiara Dario De Vito, General Manager Conti Trade Italia – ma è l’automobilista con il suo comportamento responsabile che spesso fa la differenza, la sensibilizzazione di quest’ultimo ricopre dunque un ruolo estremamente importante sul quale noi non smetteremo mai di tenere alta la guardia. In quest’ottica si colloca l’evento Safety Tour BestDrive, il primo di una serie di iniziative che avranno per protagonista l’automobilista di oggi e, come in questo caso, di domani. La rete BestDrive è pensata per prendersi cura di noi automobilisti, in linea con lo slogan “You drive, we care”, che vogliamo rendere ogni giorno più attuale”.

Read More

Evention 2018 BestDrive: gli ingredienti del successo.

Leadership, pianificazione, gestione delle risorse, problem solving, time management, teamwork e gestione dello stress. Sono tutti temi che una qualsiasi organizzazione deve affrontare ogni giorno. Quest’anno ContiTrade, società di Continental che gestisce la rete BestDrive ha puntato proprio sul mix di questi elementi per organizzare l“Evention” l’incontro annuale dedicato ai rivenditori Premium della rete di riferimento di Continental Italia. Sede dell’evento la splendida struttura di Palazzo Arzaga, a Calvagese della Riviera, tra le colline del versante bresciano del Lago di Garda, dal 15 al 17 giugno.

Come nelle passate edizioni, l’Evention è stato l’occasione per accompagnare ad un contesto rilassante e divertente, momenti di riflessione su come migliorare la propria azienda e il rapporto con la clientela. Proprio la relazione con il cliente è tra i requisiti fondamentali per fidelizzare una clientela che, sempre più, ricerca soluzioni capaci di rispondere con tempestività precisione e professionalità alle sfide di un mercato sempre più complesso e competitivo.

Per queste ragioni, in questa importante occasione, gli organizzatori hanno scelto il parallelismo con la cucina, luogo nel quale è indispensabile saper gestire le risorse e le professionalità a disposizione, con una grande attenzione alla qualità del prodotto finito e al cliente. Al centro della tre giorni a Palazzo Arzaga infatti è una sfida culinaria, chiamata BestChef, gestita dal giovane chef Mirko Ronzoni, vincitore tra l’altro della seconda edizione italiana di Hell’s Kitchen.

Le nuove sfide sono rappresentate dalla necessità di rendere sempre più efficiente la propria struttura, di allargare il perimetro dell’attività a nuovi servizi e settori, come la meccanica leggera e la carrozzeria, e mantenere sempre elevato il livello di professionalità e di preparazione tecnica, elementi necessari per fronteggiare la sempre maggiore complessità dei veicoli. Si tratta quindi di una sfida professionale basata sulla gestione della complessità e sulla multi-specializzazione.

Quest’anno abbiamo deciso di organizzare qualcosa di speciale– spiega Dario De Vito General Manager Conti Trade Italiasviluppando un parallelismo tra la gestione della cucina e quella di un’azienda. Credo che la complessità del lavoro in cucina, con un ritmo molto incalzante, una gestione complessa del personale con ruoli diversi, la combinazione tra creatività e praticità, rappresenti un esempio molto utile per chi come i nostri affiliati debba proporre un’offerta sempre più completa e di qualità in un contesto altamente competitivo. Altro elemento in comune è la presenza sul territorio e la capacità di saper personalizzare i servizi. BestDrive è nato proprio per rispondere a tutte queste necessità che nel corso del tempo si fanno via via più complesse”.

Read More

BestDrive prosegue il piano di sviluppo della rete.

BestDrive, la rete di officine targata Continental che ha raggiunto e superato i 100 punti vendita sul territorio nazionale ha vissuto nel mese di aprile un’intensa attività sul territorio con tre punti vendita completamente rinnovati.

Il primo ad arrivare a questo importante traguardo è stato PuntoCar Pasini, localizzato in via Giuseppe Saragat a Mirano (Ve)

Gianni Pasini fonda l’azienda nel 1960 e dichiara che – “In tutti questi anni abbiamo cercato di aumentare non solo i servizi ma anche l’attenzione al cliente soprattutto da quanto Paolo Pasini ha iniziato a gestire l’attività. La nostra è un’azienda di famiglia ed oggi, Punto Car Pasini, col supporto della terza generazione – Marta e Luca – ha saputo stare al passo con i tempi crescendo sia termini strutturali che di competenze. Crediamo di essere un punto di riferimento su Mirano per quanto riguarda vendita e assistenza di pneumatici, ma anche per la meccanica e come centro revisioni.”

Essenziale, per chi ha così tanta esperienza ed una storia ricca di successi, è stare al passo con il cambiamento. L’evoluzione del mercato va interpretata nel modo corretto, facendo attenzione al ruolo delle persone e con scelte mirate e con grande attenzione al cliente, alle sue esigenze e ai suoi bisogni, che sono in costante evoluzione.

“Abbiamo scelto BestDrive – conclude Gianni Pasini – per avere un supporto di qualità che ci affianchi nel nostro percorso di crescita. Siamo in questa grande famiglia da quasi due anni e abbiamo trovato persone squisite, formatori eccezionali. Siamo assistiti da persone capaci e competenti, ci vengono forniti strumenti di marketing e corsi formativi per tutto il team durante l’anno. Possiamo dire che BestDrive cammina insieme a noi in tutto e per tutto: crediamo molto nel prodotto e anche per questo abbiamo deciso di iniziare questa nuova avventura.”

Anche per New Gommauto Brennero – in via del Brennero 952 a Lucca, aprile è stato il mese del debutto nella veste rinnovata.

L’azienda, fondata negli anni cinquanta da Raffaello Pera, spinto dalla passione per gli pneumatici nasce come multispecializzata potendo fin da subito intervenire su auto, moto, autocarri e muletti. Nel 1978 l’evoluzione, con la sede che si stabilisce in via del Brennero. Inizia il cambio generazionale e il team è sempre al passo coi tempi e con l’evoluzione del mercato. L’obiettivo è sempre lo stesso: il cliente al centro.

Oggi l’officina della famiglia Pera – Mirko, Luca e Raffaello – è una moderna realtà che ha saputo rinnovarsi e che offre ai suoi clienti, per i quali è un punto di riferimento di professionalità e cortesia, pneumatici, meccanica leggera, interventi su impianto frenante e ricarica clima. Ha un forte attaccamento al brand Continental, del quale si sente “ambassador”, per la qualità sempre elevata dei suoi prodotti e per la relazione di stima reciproca e di grande vicinanza con le persone. La scelta di BestDrive deriva dalla consapevolezza che senza un rapporto stretto con un network del quale è indispensabile sentirsi parte è impossibile affrontare le sfide di un presente sempre più complesso e di un futuro nel quale sarà molto importante cogliere le opportunità.

Il mese si è chiuso con Musumeci Service – in viale Italia, 93, a Messina.

L’azienda nasce nella metà degli anni 70 con il Sig. Stefano Musumeci, padre di Rosaria. Svolge l’attività con un trend di crescita e di successivi adeguamenti fino al 2008, che è l’anno della svolta. Rosaria entra a far parte dell’azienda nel ruolo di responsabile amministrativo, accettatore e responsabile post vendita. I servizi vengono ampliati e viene aperto un nuovo negozio specializzato nel business moto. Sempre nel 2008, nella sede storica di via Felice Biazza, si rinnova il rapporto di collaborazione con Continental diventando TAC.

Nel 2018 Musumeci decide di investire ulteriormente puntando su una nuova apertura, con l’insegna BestDrive, che così debutta, con la nuova formula di affiliazione, in Sicilia. Il punto vendita è un centro revisione che offre diversi servizi come: sostituzione pneumatici auto e moto, meccanica e officina mobile. Caratteristica peculiare dell’officina è l’orientamento all’innovazione, con una spiccata vocazione al digitale.

Per Rosaria Musumeci – titolare dell’azienda – “Il progetto BestDrive ha le caratteristiche giuste per supportare gli imprenditori nell’attività, che oggi è sempre più articolata e complessa. L’orientamento al cliente e alle nuove tecnologie, che sono da sempre la nostra caratteristica, sono presenti come valori anche in questa insegna, nella quale crediamo molto e che ci lega al Gruppo Continental, che per noi è una presenza storica.”

La partnership con la Musumeci Service Srl – dichiara Daniele Di Stasi, Area Manager Continental –  segna un momento importante e di svolta per tutto il Sud Italia.

La realtà siciliana, sia per passaggio generazionale, che per determinazione e voglia di innovazione, saranno il volano per tutti i potenziali clienti già presenti al Sud che hanno la necessità e la voglia di cambiar pelle da meri “gommisti” a veri e propri “centri auto”, divenendo punti di riferimento locali supportati da un Network premium e mondiale come Best Drive.

“Lo sviluppo della rete – dichiara Dario De Vito, General Manager BestDrive Italia – è per noi la prima priorità. Siamo convinti che la nostra formula, mettendo a disposizione degli imprenditori strumenti innovativi di gestione, politiche di marketing e formazione all’orientamento al cliente, e lasciando loro la necessaria libertà di scelta nella conduzione della loro azienda, sia l’approccio vincente. La crescita importante che stiamo registrando in questi primi mesi del 2018 è in linea con le nostre previsioni di business. Il 2018 sarà per noi un anno di grande sviluppo.”

Read More

Safety tour BestDrive: sul territorio per la sicurezza

BestDrive, la rete di officine targata Continental che ha raggiunto e superato i 100 punti vendita sul territorio nazionale investe in sicurezza e lancia una campagna di sensibilizzazione dell’utente finale che ha come obiettivo creare consapevolezza su come piccoli gesti e un po’ di attenzione possano migliorare di molto il livello di sicurezza della nostra mobilità quotidiana. Il Safety Tour BestDrive, in perfetta coerenza con i valori dell’insegna di officine e di Continental, che ha la sicurezza della mobilità il proprio asse strategico, è un road show articolato in due diverse tipologie di attività.

In occasione del cambio degli pneumatici invernali con quelli estivi, nel periodo dal 15 aprile al 15 maggio, un mezzo brandizzato BestDrive sarà presente presso alcuni punti vendita di riferimento sul territorio per svolgere attività informativa e sensibilizzare i clienti su come alcuni controlli che ciascun automobilista può svolgere periodicamente consentano di viaggiare in sicurezza, risparmiando carburante e ottimizzando le prestazioni del proprio veicolo. Saranno svolte attività di animazione e i più fortunati vinceranno un check-up gratuito della vettura da effettuare presso l’officina BestDrive di riferimento prima delle vacanze estive. Il mezzo seguirà un itinerario coinvolgendo clienti dei punti vendita in tutta Italia e le attività saranno oggetto di campagna sui social, sia sulle pagine facebook dei Rivenditori BestDrive coinvolti che sulla pagina istituzionale BestDrive Italia.

Nel mese di giugno le attività si svolgeranno all’interno di alcuni centri commerciali.

All’interno di uno spazio trasformato in “paddock” all’interno dei parcheggi, uno staff BestDrive svolgerà un check-up gratuito dell’auto, con particolare riferimento allo stato di usura e di manutenzione degli pneumatici e controllo dei livelli. Prevista anche un’area bambini con la riproduzione di un circuito stradale da percorrere in triciclo, sotto la sorveglianza di un animatore “vigile urbano” che insegnerà il significato dei cartelli stradali, rilasciando una patente con tanto di foto “Polaroid” del giovane guidatore, futuro automobilista sulle nostre strade.

“Le vetture che guidiamo oggi sono molto più sicure – dichiara Dario De Vito, General Manager BestDrive Italia – e la tecnologia ha fatto enormi passi avanti. Tuttavia, la sensibilità degli utenti della strada va mantenuta a livello elevato e per questo abbiamo pensato a questa iniziativa. Inoltre, desideriamo richiamare l’attenzione degli automobilisti su come alcuni piccoli gesti da compiere periodicamente possano elevare ulteriormente il livello di sicurezza nostro e degli altri. Ad esempio, controllare la pressione degli pneumatici regolarmente consente di viaggiare in sicurezza, di ottenere la massima performance dal nostro veicolo e di contenere consumi ed emissioni. La rete BestDrive è lì per noi automobilisti, in linea con lo slogan “You drive, we care”, che vogliamo rendere ogni giorno più attuale. E’ per questo motivo che il Safety Tour sarà solo la prima di tante iniziative che sveleremo prossimamente”.

Per maggiori informazioni su BestDrive e sul SafetyTour visita la pagina facebook BestDrive Italia

Read More

Continental partner ufficiale del Giro d’Italia

Continental Italia ha siglato un accordo di partnership con RCS Sport e sarà sponsor del Giro d’Italia per i prossimi tre anni.

La partnership prevede per Continental il ruolo di Official Partner e consentirà al brand di attivare un piano di visibilità che comprende attività sul territorio e presenza sui media del gruppo editoriale.

“Siamo lieti di essere presenti anche in un grande evento come il Giro d’Italia – dichiara Alessandro De Martino, amministratore delegato di Continental Italia – e di poter mettere in evidenza la qualità assoluta del nostro prodotto bici. Abbiamo una lunga esperienza nelle competizioni ciclistiche di alto livello e siamo già fornitori di molti team world tour. Vogliamo anche sottolineare, grazie a questa collaborazione, alcuni temi che ci stanno particolarmente a cuore. In particolare, la sicurezza sulle strade, che è il tema sul quale Continental investe molte risorse nella ricerca e sviluppo di tecnologie innovative di supporto alla guida e di pneumatici di elevata qualità per tutti i tipi di mezzi. La strada, che va intesa come ecosistema complesso, deve poter accogliere gli utenti in sicurezza siano essi pedoni, automobilisti, motociclisti o autisti di mezzi pesanti. I ciclisti devono far parte di questo ecosistema e consideriamo questa una magnifica occasione per lanciare una campagna di sensibilizzazione sulla loro sicurezza, in coerenza con Vision Zero, la nostra visione che si prefigge di azzerare gli incidenti, i feriti e le vittime della strada.”

“È con vero piacere poter accogliere nella grande famiglia del Giro d’Italia un partner di prestigio e di caratura internazionale come Continental – dichiara Paolo Bellino, Direttore Generale di RCS Sport – Un’azienda che fa della sicurezza stradale, attraverso ricerca e sviluppo, uno dei suoi principali obiettivi. Questo è un tema che a noi sta molto a cuore e siamo certi che questa partnership risulterà importante per entrambe le nostre realtà.”

La partnership con il Giro – che si svolgerà dal 4 al 27 maggio 2018 – si inserisce in un contesto di collaborazioni che vedono il produttore tedesco protagonista nel mondo cycling. La tecnologia dei prodotti da competizione di Continental cycling – così come per gli altri prodotti – è estremamente avanzata e la passione e la competenza che caratterizzano l’ambiente delle gare ciclistiche rappresentano il giusto contesto per porre in risalto il ruolo dello pneumatico nella performance e nella sicurezza degli atleti.

La presenza di Continental al Giro fa parte di una più ampia strategia che anche a livello internazionale vede il brand protagonista nel mondo del ciclismo professionistico. Sono state annunciate recentemente partnership con il Tour de France e con la Vuelta a España. Il Giro completa idealmente il trittico delle più prestigiose corse a tappe a livello mondiale.

Oltre alla collaborazione con RCS Sport, Continental sarà Official Tyre del Giro e collaborerà con Shimano per la fornitura di pneumatici (auto e bici) per il servizio di assistenza tecnica neutrale.

Read More

Assistenza auto: lieve tendenza alla diminuzione dei prezzi

In febbraio è emersa una lieve tendenza alla diminuzione dei prezzi praticati dalle officine di autoriparazione. Il dato emerge dal Barometro sul sentiment del settore dell’assistenza auto elaborato dall’Osservatorio Autopromotec sulla base di un’inchiesta condotta su un campione rappresentativo di officine di autoriparazione. Il 14% degli interpellati dichiara infatti di attendersi una diminuzione dei prezzi nei prossimi 3/4 mesi, mentre soltanto il 5% ritiene che vi possano essere aumenti. La tendenza alla diminuzione dei prezzi è comunque molto lieve dato che l’81% degli interpellati ritiene che i prezzi si manterranno stabili. Anche per il volume di attività delle officine, la stragrande maggioranza (73%) degli operatori interpellati ritiene che l’attività si manterrà sostanzialmente stabile, mentre tra gli altri prevalgono lievemente le indicazioni di aumento (15%) rispetto a quelle di diminuzione (12%).

Dalla rilevazione emergono, oltre che le tendenze, anche la situazione in febbraio. Per l’attività di autoriparazione, il 25% degli interpellati lamenta un basso volume di affari, mentre il 12% è di parere opposto e la maggioranza (63%) valuta l’attività normale. Sempre con riferimento alla situazione di febbraio, per i prezzi la maggioranza degli interpellati (82%) indica una situazione di normalità, mentre solo il 3% giudica il livello elevato e il 15% lo ritiene invece basso.

A proposito di prezzi, il Barometro sul sentiment del settore dell’assistenza auto, nella sua edizione di marzo, pubblica un confronto tra l’andamento dei prezzi al consumo per l’intera collettività e quello relativo ai prezzi per le attività di manutenzione e riparazione di mezzi di trasporto privati. Le differenze tra i due indici non sono molto rilevanti, ma si registra comunque una maggiore stabilità dei prezzi delle operazioni delle officine di autoriparazione, che si sono mantenuti piuttosto stabili e nel corso del 2017 hanno avuto crescite mensili rispetto agli stessi mesi del 2016 (cioè variazioni tendenziali) comprese tra un +1,4% e un +1,3% da gennaio a giugno per poi stabilizzarsi intorno al +1,2%. L’indicatore dei prezzi al consumo per l’intera collettività, che in gennaio 2017 faceva registrare un incremento tendenziale sullo stesso periodo del 2016 dell’1%, ha avuto invece incrementi crescenti fino ad aprile (mese in cui ha toccato il picco dell’1,9%), per poi scendere e stabilizzarsi su incrementi dello 0,9% da novembre a gennaio.

Read More

Donne al volante? Meglio degli uomini

Solo un quarto degli incidenti stradali è causato da donne, mentre i tre quarti sono causati da uomini.

Tra gli incidenti stradali imputabili a colpe dei conducenti solo un quarto (il 26,6%) è causato da donne, mentre i restanti tre quarti (il 73,4%) sono causati da uomini. Questo dato, elaborato dal Centro Studi Contintental sulla base delle statistiche sugli incidenti stradali nel 2016 rese note dall’Istat, viene diffuso in occasione della festa delle donne perché contribuisce a smentire il luogo comune che le donne siano più distratte degli uomini alla guida.

Se da un lato le donne dimostrano di essere attente alla sicurezza quando sono parte attiva della circolazione, dall’altro lato bisogna anche dire che ci vuole più attenzione nei confronti delle donne quando sono attori passivi nella circolazione stradale. Infatti, come risulta da un’elaborazione del Centro Studi Continental, dal 1981 al 2016 il numero di uomini che sono stati coinvolti in un incidente stradale riportandone qualche conseguenza è calato del 4,2%. Nello stesso periodo il numero di donne che hanno riportato conseguenze dal coinvolgimento in un incidente stradale è aumentato del 36%.

“Non è una sorpresa – dichiara Alessandro De Martino, ad di Continental Italia – che le donne al volante siano più attente, che pongano in essere una serie di comportamenti più rispettosi delle regole e che, di conseguenza, sia statisticamente più sicuro far guidare una donna rispetto ad un uomo. A margine di questa considerazione rilevo peraltro come ci sia ancora molto da fare in tema di sicurezza stradale, anche se gli incidenti diminuiscono con un trend ormai piuttosto consolidato. – (si è passati dai quasi 7.000 morti all’anno del 2001 ai 3.283 del 2016, fonte ISTAT) – Le strade infatti sono un ecosistema complesso, nel quale viaggiano contemporaneamente mezzi di diverso tipo, peso e ingombro, guidati da professionisti o da semplici automobilisti, motociclisti, ciclisti. Lo sviluppo tecnologico, e l’avvento dei sistemi di assistenza alla guida – che prefigurano i veicoli a guida autonoma –  danno un contributo essenziale alla sicurezza della strada e dei suoi utenti. Occorre però, da parte di tutti, un comportamento responsabile. Oltre l’80% degli incidenti infatti è provocato da errori umani o comportamenti al di fuori delle regole. Nessuna tecnologia potrà mai sostituire una guida consapevole e i quasi 10 morti al giorno per incidente stradale sono un fatto inaccettabile.”

Nell’ambito della sicurezza stradale, Continental si prefigge un obiettivo ambizioso con il progetto Vision Zero che prevede zero vittime, zero feriti, zero incidenti stradali. Continental ha tutte le competenze per raggiungere questo obiettivo, produce tecnologia e sistemi di ausilio alla guida, componenti per il controllo dinamico del veicolo e pneumatici di elevata qualità. Lo sviluppo delle auto autonome e connesse rende l’ambizioso traguardo di Vision Zero sempre più vicino.

Read More

BestDrive arriva al traguardo dei 100 punti vendita e celebra la prima convention nazionale.

La rete, arrivata a 100 punti vendita, si confronta sui temi del futuro della rivendita: consolidamento nel mondo pneumatici e apertura ai nuovi business.

La prima convention nazionale, che si apre a Roma oggi 8 febbraio, è un’importante occasione di confronto e di dialogo tra il management dell’insegna di officine targata Continental e gli affiliati, cresciuti sia dal punto di vista numerico che da quello della qualità complessiva dell’offerta. I punti vendita oggi sono infatti 100 – a inizio 2017 erano 30. E’ una crescita che configura BestDrive come rete di livello nazionale e i piani di sviluppo per il 2018, per numerica e contenuti, ne confermano la dimensione.

Il mercato della rivendita sta affrontando una fase di trasformazione, legata ai grandi cambiamenti che stanno coinvolgendo il mondo dell’automotive; si tratta di un’evoluzione dello scenario che richiede una visione chiara del mercato per diventare a tutti gli effetti un’opportunità di business.

Negli ultimi 10 anni il numero medio di ingressi in officina per singola auto è sceso da 1,90 a 1,68, e il numero di canali frequentati è anch’esso sceso da 1,78 a 1,33. Significa che il cliente finale tende a prediligere sempre più un unico punto vendita multispecializzato.

A margine di questa considerazione GiPa, Istituto Internazionale di Studi di Mercato specializzato nel post vendita, rileva che il fatturato generato da attività meccanica, laddove sviluppato, è in aumento – circa l’8% del fatturato di un gommista – e che chi ha fatto crescere questo business “complementare” in modo corretto è in grado di aumentare significativamente il proprio giro d’affari.

Lo scenario sembra chiaro, esiste un margine di sviluppo del comparto della meccanica leggera, che richiede un’evoluzione del modello di business del classico gommista che, se da un lato è in grado di intercettare circa l’80% dell’attività sul prodotto gomma, deve crescere per entrare in modo consolidato in questa dimensione, aggiornandosi sia dal punto di vista della formazione tecnica che da quello dell’orientamento al servizio per rispondere ad un cliente finale esigente e sempre più spesso documentato.

“In questo quadro appare fondamentale il supporto di un’insegna nazionale come BestDrive – dichiara Dario De Vito, General Manager di BestDrive – legata ad un grande gruppo tecnologico come Continental. E’ fondamentale una condivisione degli obiettivi con l’imprenditore per sviluppare, insieme e nel pieno rispetto della sua libertà di agire, un nuovo modello di business, più completo, che possa approfittare degli scenari in evoluzione traendone beneficio e creando nuovi servizi, con un approccio rinnovato al cliente e con una comune passione per il successo. È questo che si prefigge BestDrive nel 2018, un anno di svolta dal punto di vista del prodotto rivendita e del modo in cui verrà presentato al mercato”.

Read More

La comunicazione BestDrive apre ai social e rilancia il sito

BestDrive investe sul web in attività di comunicazione, rinnovando il sito e lanciando la nuovissima pagina Facebook della rete.

Il contatto diretto con l’utente finale è l’obiettivo di questa attività, che risponde all’esigenza di interazione sempre crescente con chi frequenta le reti di officine. Il profilo Facebook è la risposta che meglio di altre consente di stabilire un flusso di comunicazione a due vie per informare i propri clienti e gli utenti potenziali sulle molte iniziative in corso o in programma nella rete. BestDrive utilizzerà il canale social per diffondere informazioni e consigli sulla corretta manutenzione della vettura, sul corretto uso degli pneumatici e più in generale per trasmettere ai clienti la propria visione del business della rivendita, fatta di relazione, di servizi di alto livello, di elevata specializzazione al servizio degli automobilisti.

“La comunicazione sugli strumenti digitali riflette la nostra visione del rapporto con il cliente, che deve essere continuo e non unicamente legato alla visita nello store fisico – dichiara Dario De Vito, Responsabile del progetto BestDrive in Italia– Siamo convinti che i nostri contenuti costituiranno un importante punto di contatto e una fonte di informazioni utile agli automobilisti perché pensati come strumenti di “edutainment”. La funzione del canale social, in particolare Facebook è importante per noi anche per avere un feedback sulle molte iniziative che metteremo in campo in questo che per noi è un anno di grande espansione e di obiettivi molto ambiziosi.”

Anche la revisione del sito si ispira a questa logica di vicinanza al cliente.

Una nuova grafica più pulita ed efficiente che consente di trovare le informazioni necessarie in pochi clic e un look generale che sottolinea la vocazione dell’insegna alla professionalità e al servizio. Informazioni chiare e precise, facilmente interpretabili, da computer fisso e da mobile, ma soprattutto, il continuo indirizzamento del consumatore finale a fissare un appuntamento presso il punto vendita BestDrive più vicino. Perché il cliente è e rimane un cliente del Rivenditore BestDrive.

Per BestDrive il 2018 è l’anno della svolta. L’insegna è impegnata in un processo di rinnovamento della propria offerta, in una fase di rinnovamento dei negozi, con nuove e più accattivanti ambientazioni e un significativo ampliamento della propria presenza sul territorio. In un panorama automotive in profonda trasformazione, l’approccio BestDrive al mercato vuole essere una risposta in grado di sostenere e affiancare gli affiliati nella sfida di un mercato competitivo lasciando spazio allo spirito imprenditoriale di ciascuno nella gestione e nelle scelte di fondo.

Read More

Continental diventa partner ufficiale del Tour de France

  • Christian Prudhomme, Direttore Generale del Tour de France, e Nikolai Setzer membro del comitato esecutivo di Continental AG responsabile acquisti aziendale e capo della divisione pneumatici siglano un accordo di sponsorizzazione
  • Continental fornirà pneumatici per tutte le auto e le motociclette ufficiali di supporto al Tour
  • Continental vanta una lunga tradizione nello sviluppo e nella produzione di pneumatici ad alta tecnologia per il Tour de France e per le principali gare ciclistiche di tutto il mondo

A partire dal 2018 Continental sarà partner ufficiale del Tour de France. L’accordo di sponsorizzazione è stato ufficialmente confermato da Christian Prudhomme, direttore generale Tour de France, e da Nikolai Setzer, membro del comitato esecutivo di Continental AG, responsabile acquisti aziendali e a capo della divisione pneumatici.

“Per Continental diventare partner ufficiale è un passaggio logico visto il nostro impegno per lo sviluppo e la produzione di pneumatici ad alta tecnologia per biciclette da corsa, pneumatici utilizzati anche al Tour de France” ha sottolineato Setzer nel corso della cerimonia tenutasi a Parigi. “Attraverso questa iniziativa intendiamo dimostrare la nostra grande esperienza nella produzione di pneumatici in un ambiente unico di importanza mondiale: una gara ciclistica che richiede non solo la massima sicurezza ma anche elevati standard di riferimento in termini di resistenza al rotolamento e al peso”. Solo lo scorso anno, nove team in gara al Tour de France hanno gareggiato con pneumatici Continental, incluso il vincitore del Tuor Chris Froome.

Il Direttore Generale del Tour de France Christian Prudhomme ha aggiunto: ”E’ un onore dare il benvenuto a Continental al Tour de France – una società di livello internazionale con oltre 145 anni di know-how ai vertici del suo settore. Il fatto che Continental leghi il proprio nome alla più importante corsa ciclistica del mondo è molto simbolico. L’impegno di A.S.O. (Amaury Sport Organization) in termini di sicurezza nelle gare ciclistiche in combinazione con la ricerca di Continental per lo sviluppo di pneumatici sempre più efficienti, conferma i valori e la logica di questa partnership. Lo pneumatico è il solo punto di contatto tra la bicicletta e la strada; è quindi l’elemento chiave nella pratica di questo sport”.

Dal 2018 in poi, per un periodo iniziale di cinque anni, Continental manterrà una visibilità importante all’interno della corsa ciclistica più dura del mondo. Tutti i veicoli di supporto ufficiali – auto, furgoni e motociclette – al Tour de France saranno equipaggiati con pneumatici Continental.

Read More